In nome dell'amore

  • Anno di pubblicazione: 2006

In nome dell’amore si presenta sotto forma di lettera aperta al cardinale Camillo Ruini in sostegno della laicità e risponde all’ingerenza della Chiesa cattolica nelle scelte private, rivendicando la parità dei diritti delle coppie di fatto, delle persone non sposate e dei propri figli, di omosessuali, il diritto all’aborto.

Un libro sull’autodeterminazione, la libertà individuale, la possibilità di rinunciare a seguire dogmi ingiusti, pretenziosi e spesso arroganti.

Fuori commercio

Condividi

Prev book Tre

Next book L’odore del tuo respiro

About
About

Melissa
Panarello

Nata a Catania nel 1985, ha pubblicato il primo romanzo a diciassette anni. Collabora con diverse testate e dal 2011 cura la rubrica di astrologia per il settimanale "Grazia". Vive a Roma.
Seguimi

Instagram

  • Una foto di me e Giunki prima delle vacanze

    Una foto di me e Giunki prima delle vacanze

Post recenti

Il suono dell’innocenza

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 6 altri iscritti