Categoria: Mia carissima ragazza


Mia carissima ragazza #5

venerdì 24 marzo, 2017
Mia carissima ragazza
Stai facendo il cambio degli armadi e come ogni volta si ripropone lo stesso problema: cosa butto? Cosa tengo?  Avere letto Il magico potere del riordino non ti è servito a niente, nel tuo armadio ci sono vestiti con il cartellino dal 2002, che sei sicura che un giorno indosserai ma non oggi. Dimenticando, intanto, di non […]
Condividi

Mia carissima ragazza #4

venerdì 27 gennaio, 2017
Mia carissima ragazza
Anche questo mese stanno per arrivare le mestruazioni. Anche questo mese dimentichi che stanno per arrivare le mestruazioni. Non capisci, non subito, cosa ti sta accadendo. All’inizio pensi che ecco, la tua fine è vicina: stai impazzendo. Cerchi su Google i sintomi dell’esaurimento nervoso: ce l’hai. Poi quelli della depressione: ce l’hai. Attacchi di panico: ce […]
Condividi

Mia carissima ragazza #3


Mia carissima ragazza
Ti sei innamorata di un uomo. O lui si è innamorato di te. Il colpo di fulmine esiste eccome, ma non tutti i colpi di fulmine sono garanzia di una relazione giusta e sana. Saper discernere colpo di fulmine e passione viscerale per una persona da ciò che promette di diventare un amore maturo è estremamente […]
Condividi

Mia carissima ragazza #2

lunedì 30 aprile, 2012
Mia carissima ragazza
Sei una degna figlia di questo millennio e sei solita usare, per comunicare, i mezzi oggi a nostra disposizione: facebook, e-mail, cellulare. Diciamo che, nonostante la buona volontà e la grazia che credi di adoperare servendoti di questi strumenti, spesso non ottieni ciò che desideri o lo ottieni in parte o lo ottieni in un […]
Condividi

Mia carissima ragazza

domenica 29 gennaio, 2012
Mia carissima ragazza
Poniamo il caso tu sia una ragazza single. Poniamo. Ipotizziamo che ti piaccia uno e che a un certo punto lui ti chieda di uscire. Attenzione: lui ti chiede di uscire.  Pensiamo tu sia contenta che lui te lo chieda, illudiamoci che l’appuntamento possa avere un felice epilogo (anche il primo, sì). Immaginiamo che lui […]
Condividi